M.S.I. – D.N. Chiede intervento On. Scilipoti presso Bruxelles – Avremmo ottocento mila posti di lavoro nel settore balneare se le concessioni degli stabilimenti balneari fossero concesse con piu’ trasparenza dal Governo di Berlusconi

Onorevole Scilipoti

REPVBLICA ITALIANA PARTITI POLITICI
Il Presidente del M.S.I. – DESTRA NAZIONALE

Roma, 05 giugno 2011

Roma: MSI DN , LE CONCESSIONI DEGLI STABILIMENTI BALNEARI ITALIANI A
COOPERATIVE DI ITALIANI.
romepressoffice
romepressoffice
05/06/2011 – 15:59
Nel canale:
Salviamo l’Italia

Avremmo ottocento mila posti di lavoro nel settore balneare se le
concessioni degli stabilimenti balneari fossero concesse con piu’
trasparenza dal Governo di Berlusconi

Lo sostiene Gaetano Saya Presidente, Fondatore del Movimento Sociale
Italiano – Destra Nazionale, chiedendo l’intervento presso Bruxelles
dell’Onorevole Domenico Scilipoti,
che in una sua nota afferma che:
“Ha ragione Bruxelles a puntare il dito sulla procedura d’infrazione
relativa alle autorizzazioni per la gestione degli stabilimenti
balneari in Italia.
Mi auguro insieme a tutti gli iscritti del mio partito che Bruxelles
si decida al piu’ presto ad inviare la tanto annunciata lettera di
messa in mora complementare. Ritengo ( e non sono il solo) che le
concessioni agli stabilimenti balneari Italiani non siano concesse
con sufficiente trasparenza.
Lo Stato Italiano dovrebbe essere cosciente di un fatto gravissimo,
le spiagge Italiane sono del popolo Italiano e non territori privati
utili a speculare sulla pelle dei bagnanti.
Ritengo che sia utile alla nazione lo sviluppo di un grande progetto
per la gestione delle spiagge Italiane direttamente gestito dallo
Stato o al limite da cooperative autogestite. Non e’ giusto (
conclude Saya ) che in un momento di crisi cosi’ grave per la Nazione
,dei singoli privati con solo 70 giorni operativi ( tanto e’ calcolata
la stagione utile per un gestore di stabilimento) si portino a casa un
fatturato lordo che varia dai cinquecento mila euro ai due milioni di
euro, sfruttando un terreno ( la spiaggia) che e’ del popolo Italiano.
Secondo alcune mie fonti, un progetto di normativa era stato messo a
punto in linea con le richieste inviate lo scorso anno da Bruxelles,
ma al momento del voto in sede parlamentare è stato inserito il rinvio
ad una norma che in pratica mantiene il rinnovo automatico delle
autorizzazioni . Dico grazie ai nostri cari politici Italiani che
tanto hanno a cuore le sorti della nostra Nazione e degli Italiani.”
in caso contrario denunceremo il Governo Italiano presso le Autotità
Europee.

Il Capo della Forza Politica
M.S.I. – Destra Nazionale
Presidente Fondatore
SAYA Dr.Gaetano

This entry was posted in Articoli. Bookmark the permalink.

One Response to M.S.I. – D.N. Chiede intervento On. Scilipoti presso Bruxelles – Avremmo ottocento mila posti di lavoro nel settore balneare se le concessioni degli stabilimenti balneari fossero concesse con piu’ trasparenza dal Governo di Berlusconi

  1. Pingback: il M.S.I. – Destra Nazionale chiede l’intervento On. Scilipoti presso Bruxelles – Avremmo ottocento mila posti di lavoro nel settore balneare se le concessioni degli stabilimenti balneari fossero concesse con piu’ trasparenza dallo Governo

Lascia una risposta